LA CANTINA. IL SOGNO...

 

La cantina Fasol Menin ha una storia affascinante ed insolita. Non nasce da una tradizione di viticoltori ma dal sogno di due affermati consulenti aziendali ed informatici: i coniugi Silvana e Massimo De Nardo. Originari di queste colline, dopo anni all’estero sono tornati agli indimenticabili scenari della loro infanzia. Come il camaleonte, eletto a simbolo della loro nuova avventura, si adatta naturalmente ai diversi ambienti e ne diventa parte, così la coppia ha cambiato radicalmente la propria esistenza, ha abbandonato una dimensione metropolitana ed internazionale per realizzare, riprendendo una tradizione di famiglia, una cantina assolutamente originale nel cuore delle colline di Valdobbiadene. Ampi spazi, mattoni, legno a vista. Un ambiente pensato per l’accoglienza, la rappresentazione artistica e lo spettacolo, ed il cui scopo è comunicare, attraverso ospitalità ed intrattenimento, il territorio ed i suoi prodotti.

 
 

Per questo Fasol Menin produce il “vino simbolo” del territorio, il Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore, con orgoglio, passione e coscienza etica seguendo e governando personalmente tutta la filiera produttiva ed utilizzando tecnologie avanzate ed ecocompatibili per la lavorazione delle uve e del vino, tali da garantire alti standard qualitativi e di rispetto per l’ambiente. La comunicazione di questi valori avviene attraverso Internet, che è il principale strumento di vendita, e tramite il contatto diretto con il pubblico vissuto negli ambienti della cantina. Si sta così creando un’ampia ed affezionata comunità di utenti che apprezza i prodotti, gli eventi, l’efficienza e la convenienza della vendita online senza intermediari e la trasparenza di ogni iniziativa nei confronti del cliente.

   
 

Direzione generale: Massimo de Nardo e Silvana Curto

Direzione amministrativa: Silvana Curto

Responsabile commerciale: Massimo de Nardo

Direzione del vigneto e della cantina: Filippo Tosello

Consigli enologici dell’amico enologo Enrico Bortolomiol

Consigli agronomici dell’amico Prof. Diego Tomasi

 

Lingue parlate: Inglese, tedesco e francese

 

Superficie dei vigneti coltivati direttamente: 10 ettari

Varietà dei vitigni: Prosecco, Bianchetta, Perera e Verdiso

Ubicazione dei vigneti tutti alla'interno della DOCG Valdobbiadene e Conegliano

Altitudine: da 150 a 250 metri s.l.m.

Tipo di impianto: Sylvoz, Guyot, Cappuccina